Rosso di Venere

Classificazione: Sicilia I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta)
Cultivar: Nero D’Avola
Territorio di origine: Sicilia centro-occidentale, colline trapanesi, comuni di Gibellina, Salemi e Santa Nifa
Terreno: composizione mista calcareo/silicea
Alt.: da 200 a 300 metri s.l.m.
Vigneti: allevati ad alberello, densità di 5.000 ceppi per ettaro con bassa resa per ceppo (max 1,2 Kg)
Vendemmia: manuale al raggiungimento della giusta maturazione
Vinificazione: diraspatura delle uve, macerazione a 20° C per 15-20 giorni e spontanea fermentazione malolattica
Maturazione: almeno 18 mesi in fusti di rovere francese.
Grado alcolico: 14,0 % Vol
Caratteristiche organolettiche:
Rosso rubino con sfumature granato, colore compatto e luminoso.
Olfatto d’impatto balsamico che si svolge verso note di frutta matura e sotto spirito, violetta, incursioni di liquirizia, tabacco dolce, cuoio e caffè.
Sorso caldo, con tannini presenti e ben dosati, struttura polposa e bilanciata, con scia speziata su fondo retronasale minerale e balsamico.
Abbinamento: ideale su cacciagione, o come vino da meditazione.
Temperatura di servizio:8-10°C.